Chi siamo Servizi Partners e Associates Dove siamo Utilita Assistenza Clienti

Breviario di Economia e Finanza Attraverso le parole

In questa sezione trovi la definizione di alcuni termini di uso comune nel campo dell'Economia e della Finanza.


Cerca parola:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W Z Tutte  

Tutte le parole inserite
Eurogruppo
E' l'organo di coordinamento che riunisce i ministri dell'Economia e delle Finanze dei 17 Stati membri che hanno adottato l'euro, ovvero dell'Eurozona. Si tratta di una riunione informale, che in genere si svolge alla vigilia di un Consiglio dei ministri dell'Economia e delle finanze di tutti i 27 Paesi europei, detto Ecofin, e che permette di discutere questioni legate all'euro. Il Trattato di Lisbona ha istituito una presidenza fissa biennale dell'Eurogruppo. (Il Sole 24 Ore 23-08-2012)
Libor

Il Libor, «London Interbank Offered Rate», è un tasso di riferimento per i mercati interbancari. Viene calcolato giornalmente dalla British Bankers' Association in base ai tassi richiesti per cedere a prestito somme in una determinata divisa (tra le altre, sterlina, dollaro Usa, franco svizzero, euro). I sospetti di diffusa manipolazione hanno provocato quest'anno una serie di inchieste da parte di autorità di mezzo mondo e provocato un ampio dibattito sulla necessità di una riforma.

(Il Sole 24 Ore 26-09-2012)

Abort cost

Spese di diverso tipo (per lo più onorari e spese per consulenti) sostenute dall'investitore istituzionale per valutare opportunità di investimento non andate a buon fine. (dal glossario dell'AIFI - Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. V. anche: www.aifi.it )

Abs [Asset Based Securities]

Appartengono alla categoria di strumenti finanziari derivati. Sono titoli obbligazionari emessi in seguito a operazioni di cartolarizzazioni relative a crediti immobiliari ipotecari e crediti commerciali verso imprese. Il pagamento delle cedole e il rimborso del capitale è garantito dal flusso di cassa generato da un portafoglio di attività finanziarie (asset) che in gergo si chiama «sottostante». Questa categoria di strumenti finanziari è stata la più colpita dalla crisi dei mutui subprime.

(Il Sole 24 Ore 13-07-2011)

Accertamenti esecutivi

Dagli accertamenti emessi dal 1˚ottobre 2011-relativi a imposte sui redditi, Iva e Irap dovuti per gli esercizi 2007e seguenti- il contribuente deve pagare gli importi dovuti entro il termine per la proposizione del ricorso. Se non lo fa, il carico tributario è trasmesso all'agente della riscossione, saltando la fase della formazione del ruolo e della notifica della cartella di pagamento. Questo significa che la procedura espropriativa potrà essere attivata in tempi più brevi e senza  atti intermedi.

(Il Sole 24 Ore 18-07-2011)

Accertamento induttivo
Con l'accertamento induttivo il Fisco può ricostruire la posizione reddituale del contribuente utilizzando dati e notizie comunque raccolti, con la facoltà di prescindere, in tutto o in parte, dalle risultanze del bilancio e delle scritture contabili, se esistenti. L'ufficio può utilizzare presunzioni semplici (dati di comune ragionamento) anche prive dei requisiti di gravità, precisione e concordanza. Questo rappresenta la principale differenza con l'accertamento analitico-induttivo.
(Il Sole 24 Ore 02-08-2011)
Accertamento sintetico
L'accertamento sintetico è lo strumento con il quale il Fisco, nell'ambito dell'attività di controllo nei confronti delle persone fisiche, determina il reddito complessivo del contribuente ai fini Irpef, prescindendo dalla categoria reddituale che ne è fonte. Gli uffici sono cioè legittimati a risalire da un fatto noto, individuabile in una manifestazione di capacità contributiva del soggetto controllato, a un fatto ignoto, cioè all'esistenza di un reddito non dichiarato o di un maggior reddito imponibile rispetto a quello dichiarato.
(Il Sole 24 Ore 11-06-2011)
Accisa
L'accisa è un tributo indiretto che colpisce singole produzioni e singoli consumi. In Italia le accise più importanti sono quelle relative ai prodotti energetici (a partire dal petrolio), all'energia elettrica, agli alcolici ed ai tabacchi. Si tratta di un'imposta che grava sulla quantità dei beni prodotti, a differenza dell'Iva che incide sul valore. Mentre l'Iva è espressa  in percentuale del valore del prodotto, l'accisa si esprime in termini di aliquote che sono rapportate all'unità di misura  del prodotto, al litro per benzina e gasolio, oppure al chilo per oli combustibili e Gpl.(Il Sole 24 Ore 29-06-2011)
Acquis Comunitario

L'acquis comunitario è costituito da tutte le regole  che un Paese deve recepire per diventare membro della Ue. L'acquis è in evoluzione e comprende, tre gli altri: il contenuto, i principi e gli obiettivi  politici dei trattati Ue; la legislazione e la giurisprudenza della Corte di giustizia; altri atti e accordi internazionali sottoscritti dalla Ue.

(Il Sole 24 Ore. Risparmio & Investimenti in tempo di crisi - le guide Indispensabili n.2)

 

 

Addicted Bank

Il termine «addicted bank» viene riferito a quegli istituti finanziari dell'Eurozona che non riescono a finanziarsi regolarmente sul mercato interbancario e che per questo sono strettamente dipendenti (addicted) dal denaro fornito loro dalla Bce attraverso le operazioni di rifinanziamento normali e straordinarie. Irlanda, Grecia e Portogallo sono i sistemi finanziari che, in rapporto al Pil, hanno chiesto negli ultimi mesi più denaro a Francoforte. I dati della Banca d'Italia hanno evidenziato a luglio rispetto al mese precedente una crescita da 41 a 80 miliardi di euro dei prestiti richiesti alla Bce dagli istituti di casa nostra.

(Il Sole 24 Ore 25-08-2011)

Addizionale

Un'addizionale è un particolare tipo di imposta che consiste in un'aliquota applicata sull'ammontare dell'imposta, cui va a sommarsi. Supponendo una base imponibile di 1000 euro, un'imposta del 30% (che equivale a 300 euro) e un'addizionale del 10%, quest'ultima equivarrebbe a 30 euro: cioè al 10% dei 300 euro di imposta. L'addizionale permette di far fronte rapidamente a movimenti di particolare emergenza finanziaria: essa, infatti, si applica ad imponibili già accertati ai fini delle imposte ordinarie.

(Il Sole 24 Ore 01-07-11)

Adeguata verifica

L'adeguata verifica della clientela in materia di antiriciclaggio è a carico dei professionisti e degli operatori finanziari. Per l'adeguata verifica occorre: identificare il cliente e verificarne l'identità sulla base di documenti, dati o informazioni ottenuti da una fonte affidabile e indipendente; identificare l'eventuale titolare effettivo e verificarne l'identità; ottenere informazioni sullo scopo e sulla natura prevista del rapporto continuativo o della prestazione professionale; svolgere un controllo costante nel corso del rapporto continuativo o della prestazione professionale.
(Il Sole 24 Ore 11-06-2011)

Adr

Un Adr (American depositary receipt) è un certificato negoziabile sul mercato statunitense che rappresenta titoli emessi da una società non statunitense (in genere titoli azionari). Gli Adr sono stati appositamente studiati per agevolare l'acquisto, il possesso e la vendita di titoli stranieri da parte di investitori statunitensi. Gli Adr sono emessi da una banca depositaria statunitense, in seguito al deposito dei titoli sottostanti presso una banca depositaria locale, effettuato in genere da un broker che ha acquistato le azioni sul mercato. Gli Adr sono equiparati agli altri titoli statunitensi per il regolamento delle operazioni.

(Il Sole 24 Ore 29/10/2011)

Advisory

Advisory significa consulenza finanziaria. L'advisor è infatti il soggetto che offre un servizio consulenziale nei confronti di soggetti coinvolti in un'operazione di finanza straordinaria, come ad esempio nella preparazione di un'offerta pubblica finalizzata alla quotazione. A un advisor si rivolgono solitamente aziende, banche o governi che devono effettuare operazioni finanziarie [complesse].

(Il Sole 24 Ore 15-07-2011)

 

 

Advisory bancario

Per advisory bancario si intende l'insieme delle attività di consulenza svolte dalle banche a supporto delle aziende, in particolar modo nelle operazioni di quotazione in Borsa, nelle fusioni e acquisizioni (M&A), nella raccolta di capitale per lo sviluppo e nel project financing.

(Il Sole24 Ore 02-10-2011)

 

 



Totale : 574 Pagina 1 di 57:1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|-->Succ



Studio Simonazzi - Viale Solferino, 28 - 43123 Parma
Tel. +39 0521 257161 - Fax +39 0521 257223

Links utili
Seminari ed eventi
Job Opportunities
Contatti
English version

ACCESSO AREA RISERVATA
Inserire i dati richiesti per accedere all’area per le aziende con informazioni e documenti riservati.



ACCESSO AREA AZIENDE IN VENDITA
PROCEDURE CONCORSUALI IN CORSO
INVESTMENT OPPORTUNITY

Questo sito utilizza cookie, per saperne di più clicca qui. Cliccando su ok accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.