Chi siamo Servizi Partners e Associates Dove siamo Utilita Assistenza Clienti

Breviario di Economia e Finanza Attraverso le parole

In questa sezione trovi la definizione di alcuni termini di uso comune nel campo dell'Economia e della Finanza.


Cerca parola:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W Z Tutte

Lettera F
Flash Crash

Sono episodi  di volatilità estrema e improvvisa sui mercati, spesso provocati in origine da un errore di immissione di un ordine da parte di un trader e  successivamente amplificati a dismisura dalle sofisticatissime tecnologie e strategie che ormai dominano i mercati quali  l'high frequency trading (vedi Trading superveloce), il trading ad alta velocità. Fra i più famosi quello del 6 maggio 2010, quando in pochi minuti l'indice Dow Jones precipitò perdendo 700 punti e seminando il panico prima di recuperare in modo altrettanto brusco.

(Il Sole 24 Ore. Risparmio & Investimenti in tempo di crisi - le guide Indispensabili n.2)

 

Flight Quality

E' una locuzione che indica il movimento sui mercati finanziari da investimenti percepiti a rischio verso investimenti considerati più sicuri (in lingua inglese significa "volo verso la qualità).

(Il Sole 24 Ore. Risparmio & Investimenti in tempo di crisi - le guide Indispensabili n.2)

 

Flottante

Con il termine flottante si indica il numero di azioni circolanti, emesse da una società, non rappresentative della parte di capitale che costituisce partecipazione di controllo, disponibili per la negoziazione in Borsa. Oltre che rappresentare una parte della capitalizzazione dell'azienda il flottante è anche uno dei parametri utili alla valutazione di un titolo.

(Il Sole 24 Ore 13-08-2011)

Fmi

II Fondo monetario internazionale (Fmi), istituito nel 1945, è un'organizzazione composta da 184 Stati membri. Tra i suoi principali obiettivi: promuovere la cooperazione monetaria internazionale; facilitare l'espansione del commercio internazionale; promuovere la stabilità e l'ordine dei rapporti di cambio evitando svalutazioni competitive; ridurre la misura degli squilibri delle bilance dei pagamenti degli Stati membri. (Il Sole24 Ore 08-09-2011)

Fomc

Il Federal Open Market Committee è un organismo della Federal Reserve incaricato di sorvegliare le operazioni di mercato aperto negli Stati Uniti. Il Fomc regola la politica monetaria decidendo il federal funds rate, il livello dei tassi d'interesse. È composto da 12 banchieri: i sette componenti del board della Fed; il presidente della Federal Reserve di New York; 4 degli 11 restanti presidenti delle banche "regionali", che ruotano all'interno dell'organismo. Il Fomc si riunisce otto volte all'anno. Gli incontri possono durare uno o due giorni.

(Il Sole 24 Ore 27-8-2011)

 

Fondazioni Bancarie

Le Fondazioni di origine bancaria sono soggetti non profit, privati e autonomi, che perseguono esclusivamente scopi di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico. Sono 88 e dispongono di ingenti patrimoni, che investono in attività diversificate, prudenti e fruttifere. Dagli utili derivanti dalla buona gestione di questi investimenti traggono le risorse per sostenere attività d'interesse collettivo, in particolar modo nei settori della ricerca scientifica, dell'istruzione, dell'arte, della sanità, della cultura, della conservazione e valorizzazione dei beni ambientali e paesaggistici, dell'assistenza alle categorie sociali deboli e in tutti quei settori, fra quelli ammessi dalla legge, che ciascuna Fondazione ritenga di prevedere nel proprio statuto. (www.acri.it )

Fondi lussemburghesi

I fondi lussemburghesi o "storici" possono essere definiti i pionieri del risparmio gestito in Italia poiché fino al 1984 (anno in cui sono comparsi i primi fondi italiani) sono stati gli unici a cui poteva rivolgersi il sottoscrittore se voleva investire in un fondo comune. Attualmente sono circa 100 (considerando le diverse classi) e una delle loro caratteristiche importanti è quella di essere degli "umbrella fund", ovvero costituiti da una struttura a più comparti, ciascuno orientato a un segmento di mercato specifico.

(I fondi di investimento -Il Sole 24 Ore 31-03-2012 )

 

Fondi pensione aperti

I fondi pensione aperti sono strumenti istituiti direttamente da banche, società di intermediazione mobiliare, compagnie di assicurazione e società di gestione del risparmio. Il patrimonio gestito dal fondo pensione è autonomo e separato da quello della società che li istituisce, a protezione degli aderenti a questo strumento di previdenza complementare: il portafoglio del fondo che raccoglie i contributi degli iscritti è finalizzato esclusivamente all'erogazione delle prestazioni previdenziali.

(Guida alla pensione integrativa - Il Sole 24 Ore 25-02-2012

Fondi sovrani

Sono denominati fondi sovrani alcuni speciali veicoli di investimento pubblici controllati direttamente dai governi dei relativi Paesi, che vengono utilizzati per investire in strumenti finanziari (azioni, obbligazioni, immobili) e altre attività i surplus fiscali o le riserve di valuta estera. I fondi sovrani sono nati soprattutto nei paesi esportatori di petrolio: Emirati Arabi Uniti, Qatar, Norvegia.

(Il Sole 24 Ore 11-01-2012)

 

 

Fondi Sovrani

La finanza di Stato usa i fondi sovrani come strumento agile per perseguire obiettivi al contempo economici, politici e di sicurezza. Un modello non nuovo che ha trovato intensa applicazione soprattutto in Asia e nel Golfo : sfruttare i surplus per investire nei paesi più ricchi avanzati. La crisi degli ultimi anni sta però cambiando anche i fondi sovrani, che ora tendono a diversificare i propri investimenti.

Per esempio tra gli anni settanta e l'inizio degli anni ottanta, il governo di Singapore istituiva infatti due fondi di ricchezza sovrana, il Temasek e il Government Investment Corporation ( o GIC): la loro funzione era di reinvestire nei mercati interni e internazionali l'eccesso di valuta estera derivante dai surplus di bilancia commerciale (GIC) o da altre tipologie di surplus fiscali ( Temasek). Fine dichiarato: preservare l'autonomia della nazione da ingerenze esterne grazie a un buffet di ricchezza finanziaria dispiegabile al bisogno.

Il fondo sovrano più grande al dicembre 2011 è il fondo pensioni norvegese, con  560 miliardi di attivo. I paesi che detengono i primi dieci fondi per dimensioni (l'80% degli attivi di tutti i fondi sovrani esistenti) sono la Cina, che ne conta quattro ( tra cui SAFE e CIC) per un totale complessivo che arriva a 1,4 trilioni di dollari; i paesi del golfo - in particolare gli Emirati Arabi, Arabia Saudita e Kuwait, che insieme totalizzano quasi 1,2 trilioni; e Singapore, che ne conta due per un attivo totale di 400 miliardi.

I fondi sovrani del Medio Oriente, che annoverano alcuni tra i più antichi ( come il Kuwait Investment Authority) o tra i più grandi ( come l'Abu Dhabi Investment Authority)hanno lo scopo di riutilizzare a vantaggio delle generazioni future la ricchezza del sottosuolo, trasformandola in ricchezza finanziaria investita in misura preponderante nei mercati occidentali. Questi ultimi infatti garantisono maggiore liquidità e ampiezza di opportunità. Tuttavia, a seguito della crisi finanziaria, si fa più pressante per questi fondi l'esigenza di promuovere lo sviluppo economico domestico..

( Valeria Miceli - Aspenia n. 56,2012)   

Fondo di riequilibrio

L'attuazione del federalismo municipale passa per la soppressione dei trasferimenti statali e  finanziamento delle spese dei Comuni e delle Province. Nella fase transitoria, della durata di tre anni, un fondo sperimentale di riequilibrio è chiamato a ridurre le distanze fra i Comuni con alte entrate fiscali ed enti dove la capacità fiscale è inferiore. Per il 2011, il 30% del fondo di riequilibrio è distribuita in base alla popolazione, il resto serve a pareggiare i conti con le spettanze stabilite dal vecchio sistema dei trasferimenti. Dal 2014 il  fondo sperimentale sarà sostituito dalla perequazione in base ai fabbisogni standard.

(Il Sole 24 Ore 29-07-2011)  

Fondo strategico

Il Fondo strategico italiano è la nuova società della Cassa depositi e prestiti che potrà assumere partecipazioni in società di rilevante interesse nazionale,a condizione che possiedano i requisiti definiti con decreto del ministro dell'Economia e che siano caratterizzate da una stabile situazione di equilibrio finanziario, patrimoniale ed  economico, e da adeguate prospettive di redditività. La sede della nuova società sarà a  Milano negli uffici della Cdp. (Il Sole 24 Ore 29-07-2011)

Fondo Strategico Italiano

Il Fondo Strategico Italiano Spa, è una holding di partecipazioni che ha per obiettivo lo sviluppo del sistema  economico nazionale mediante la crescita dimensionale, il miglioramento dell'efficienza operativa, l'aggregazione, l'accrescimento della competitività a livello internazionale delle imprese strategiche italiane. È stato lanciato da Cassa depositi e prestiti che ne è l'azionista di riferimento, investendo nella  società fino a 4 miliardi di euro. Grazie all'ingresso di altri soci la dotazione di Fsi si attesterà a circa7 miliardi di euro.

(Il Sole 24 Ore 01-12-2011)

 

Forchetta

Il Tesoro annuncia due ammontari per ogni titolo di Stato in asta: un importo minimo e uno massimo: la "forchetta". Questo meccanismo conferisce al Tesoro un certo margine di manovra nello stabilire i quantitativi aggiudicati in base al rendimento di assegnazione. Per il mercato un'asta di successo deve raggiungere il collocamento dell'ammontare massimo. Tuttavia il fatto che il Tesoro abbia come obiettivo dichiarato una gamma di ammontari evita di concentrare le aspettative su una cifra. Quando c'è un solo bersaglio, non centrarlo equivale a un insuccesso. Il Tesoro invece può decidere di raccogliere l'ammontare massimo, oppure solo di andarci molto vicino, per poter calibrare il rendimento.

(Il Sole 24 Ore 15-07-2011)

 

 

 

 

Frode fiscale

La frode fiscale avviene con sofisticati meccanismi che creano un'apparenza di regolarità, al di sotto della quale si cela però l'evasione, rendendo così più difficoltosa l'opera di accertamento dell'amministrazione finanziaria. (Il Sole 24 Ore 24-08-2012)



Totale : 32 Pagina 2 di 3:<--Prec|1|2|3|-->Succ



Studio Simonazzi - Viale Solferino, 28 - 43123 Parma
Tel. +39 0521 257161 - Fax +39 0521 257223

Links utili
Seminari ed eventi
Job Opportunities
Contatti
English version

ACCESSO AREA RISERVATA
Inserire i dati richiesti per accedere all’area per le aziende con informazioni e documenti riservati.



ACCESSO AREA AZIENDE IN VENDITA
PROCEDURE CONCORSUALI IN CORSO
INVESTMENT OPPORTUNITY

Questo sito utilizza cookie, per saperne di più clicca qui. Cliccando su ok accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.