Chi siamo Servizi Partners e Associates Dove siamo Utilita Assistenza Clienti

Breviario di Economia e Finanza Attraverso le parole

In questa sezione trovi la definizione di alcuni termini di uso comune nel campo dell'Economia e della Finanza.


Cerca parola:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W Z Tutte  

Lettera E
Earn out

Formula attraverso la quale parte del pagamento del prezzo di acquisto di un'impresa o di una quota di essa viene vincolata al verificarsi di determinate condizioni economiche, finanziarie o patrimoniali future. (dal glossario dell'AIFI - Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. V. anche: www.aifi.it

Eba

È l'Autorità Bancaria Europea, in inglese European Banking Authority. Un organismo dell'Unione Europea creato nel gennaio di quest'anno che ha il compito di sorvegliare il mercato bancario europeo. Ha sostituito il Committee of European Banking Supervisors e ha sede a Londra. Il campo d'azione dell'Eba include la realizzazione degli stress test per analizzare la struttura di capitale degli istituti e aumentare la solidità del sistema finanziario continentale. Ad essa partecipano tutte le autorità di vigilanza bancaria dei Paesi della Ue.

(Il Sole 24 Ore 13-07-11)

 

Ebitda

È l'acronimo anglosassone di «Earnings before interests, taxes, depreciation, amortization» e indica l'utile prima degli oneri finanziari, delle imposte e degli ammortamenti su beni tangibili e intangibili. In altre parole, con Ebitda si indica la gestione operativa prima delle scelte di politica di ammortamenti e senza tenere conto dell'impatto che le scelte di politica finanziaria hanno sulla struttura del capitale reperito e quindi sugli oneri finanziari. Il corrispettivo italiano è il Mol, ovvero il Margine Operativo Lordo.

(Il Sole 24 Ore 10-07-2011)

 

Economia sommersa

L'economia sommersa è quella che non opera alla luce del sole, che non rispetta le regole per quanto riguarda il pagare le imposte o i contributi sociali o le condizioni di lavoro per i dipendenti. Per esempio, quando l'idraulico si fa pagare in contanti e non rilascia fattura per la riparazione del rubinetto, appartiene all'economia sommersa. Questo non vuol dire che questa parte dell'economia non venga conteggiata nel Pil. I contabili nazionali stimano il sommerso e lo aggiungono all'economia "emersa". La sola parte dell'economia che, per convenzione internazionale, non rientra nel Pil è quella illegale: il commercio di droga, i furti, la prostituzione...
Esistono alcuni indicatori che servono da campanelli di allarme nel segnalare il sommerso. Per esempio, la frequenza del ricorso al contante nei pagamenti (l'illegalità cerca di non lasciare tracce) oppure l'andamento dei consumi elettrici (per produrre occorre energia) al confronto con altri indicatori. L'economia sommersa c'è in tutte le nazioni industriali. Negli Stati Uniti è chiamata moonlighting, economia al chiaro di luna, o black economy, economia nera. In Italia, il "sommerso" è piuttosto consistente.

(L'economia in 100 parole - Il Sole 24 Ore  14-01-2012)

 

Economic value added (EVA)

È un indicatore che consente di calcolare il valore creato da un'azienda. È la differenza fra il tasso di redditività di un'impresa e il costo delle risorse impiegate. (Il Sole 24 Ore 17-08-2012)

EFSF

L'European Financial Stability Facility, ossia il fondo europeo di stabilità, è stato creato nel maggio 2010 tra i Paesi dell'area euro. Ha sede in Lussemburgo. Ha una dotazione di 750 miliardi di euro destinata ai salvataggi dei Paesi membri. Il fondo può emettere bond (il rating è AAA) o altri strumenti (garantiti dai Paesi dell'area euro) per un importo massimo di 440 miliardi per finanziare gli Stati in difficoltà. È guidato da Klaus Regling.

(Il Sole 24 Ore 20-07-2011)

 

Elusione

L'elusione consiste nel falsificare la natura di un'operazione con lo scopo di beneficiare di minori imposte. A differenza dell'evasione, l'elusione non si presenta come illegale; essa infatti formalmente rispetta le leggi vigenti, ma le aggira nel loro aspetto sostanziale frustrando il motivo per il quale sono state approvate. L'evasione fiscale indica invece tutti quei metodi volti a ridurre o eliminare il prelievo fiscale attraverso la violazione di specifiche norme fiscali. Tipicamente avviene attraverso operazioni di vendita effettuate senza emissione di fattura o di ricevuta o scontrino fiscale (le cosiddette vendite "in nero"). (Il Sole 24 Ore 01-09-2011)

Embedded Value

[In campo assicurativo, è la ] somma del patrimonio netto rettificato e del valore del portafoglio. La risultante è pari al valore attuale, alla data di valutazione, degli utili futuri attesi delle polizze in portafoglio, al netto del costo del margine di solvibilità.

(Il Sole 24 Ore - Tutto Polizze  24-12-2011)

 

Emerging Liquidity Assistance (ELA)

La Emergency Liquidity Assistance (Ela) è un accordo a tre tra banca commerciale, banca centrale nazionale e Bce. In cambio di collaterale, l'istituto nazionale concede una speciale linea di credito, previo consenso della Bce. L'Ela è stato utilizzato negli scorsi mesi in Irlanda e lo stesso presidente Jean-Claude Trichet lo ha in passato definito «uno strumento straordinario per sostenere istituzioni solventi, ma illiquide». A Francoforte, però, si sta preparando una riforma del meccanismo, che potrebbe vedere la luce già a settembre.

(Il Sole 24 Ore 25-08-2011)

EMIR (European MarketInfrastructure Regulation)

Dal 15 marzo 2013 è in vigore il regolamento sui derivati negoziati over-the-counter (OTC), denominato EMIR. Il percorso per la sua completa entrata in vigore dura fino all'estate del 2014. Si tratta di una normativa che ha l'intento di delineare in quadro di riferimento per i contratti derivati Otc e per quei soggetti che, in vari modi o per varie ragioni, sono coinvolti in questo tipo di operazioni. A distanza di cinque anni dallo scoppio della crisi di subprime americani, qualcosa sembra avviarsi, se è vero che anche l'ex (purtroppo è "ex") amministratore delegato di City Group è giunto ora a dire che "I derivati dovrebbero essere tutti regolati in casse di compensazione e dovrebbero essere scambiati in borsa".>(tratto e rielaborato da Il Sole "4 Ore del 16 marzo 2013)

Energie rinnovabili

In ingegneria energetica con il termine energie rinnovabili si intendono quelle forme di energia generate da fonti di energia che per loro caratteristica intrinseca si rigenerano o non sono "esauribili" nella scala dei tempi "umani" e, per estensione, il cui utilizzo non pregiudica le risorse naturali per le generazioni future. Sono dunque forme di energia alternative alle tradizionali fonti fossili e molte di esse hanno la peculiarità di essere anche energie pulite ovvero di non immettere in atmosfera sostanze nocive e/o climalteranti quali ad esempio la CO2. Esse sono dunque alla base della cosiddetta economia verde.

(Il Sole 24 Ore 25-08-2011)

Enti di interesse pubblico (EIP)

Sono le entità definite dall'articolo 16 del decreto legislativo 39/2010. Trattasi di soggetti che presentano un significativo interesse pubblico a causa della loro attività, delle loro dimensioni, del numero dei dipendenti o perché per loro natura presentano un interesse per un'ampia platea di soggetti. Sono, in particolare, qualificati enti di interesse pubblico le società italiane che emettono valori mobiliari ammessi alla negoziazione su mercati regolamentati italiani e della UE e quelle che hanno richiesto tale ammissione alla negoziazione, le banche, le imprese di assicurazione di cui all'art. 1, comma 1, lettera u) e le imprese di riassicurazione di cui all'art. 1, comma 1, lettera cc) con sede legale in Italia, nonché le sedi secondarie in Italia delle imprese di riassicurazione extracomunitarie di cui all'articolo 1, comma 1, lettera cc-ter), del codice delle assicurazioni private, le società emittenti strumenti finanziari che, ancorché  non quotati nei mercati regolamentati, siano diffusi tra il pubblico in maniera rilevante, le società di gestione dei mercati regolamentati, quelle che gestiscono i sistemi di compensazione e di garanzia, quelle di gestione accentrata di strumenti finanziari, quelle di intermediazione mobiliare, quelle di gestione del risparmio , quelle di investimento  capitale variabile, gli istituti di pagamento di cui alla Direttiva 2009/64/CE, gli istituti di moneta elettronica, e gli intermediari finanziari di cui all'articolo 107 del TUB.

(MEF - Glossario  della revisione legale)

Entitlements

Sono voci di spesa garantite per legge - letteralmente "diritti acquisiti" - che non richiedono quindi l'approvazione del Parlamento su base annua ma si rinnovano automaticamente. Nel bilancio Usa riguardano soprattutto la previdenza sociale e poi i programmi Medicare e Medicaid.

(Il Sole 24 Ore 27/07/2011)

 

Entrate

Le entrate tributarie si dividono nelle due tradizionali categorie di imposte e tasse: la tassa è una prestazione pecuniaria dovuta dal singolo che trae origine da una controprestazione che lo Stato effettua su richiesta del soggetto, mentre l'imposta non ha alcuna correlazione con un'attività dell'ente pubblico. Il soggetto passivo deve adempiere la prestazione trovandosi in un dato rapporto con il presupposto di fatto legislativamente stabilito. Le entrate extratributarie sono invece quelle relative ai proventi dei beni dello Stato e agli utili di gestione delle imprese pubbliche. Possono, inoltre, derivare da alienazione di beni patrimoniali o da rimborso di crediti.

(Il Sole 24 Ore 30-08-2011)

 

 

EPC (Engineering, Procurement and Construction)

È una forma di contratto, piuttosto comune nel mondo delle costruzioni complesse. L'appaltatore fornisce il progetto (Engineering), provvede  all'acquisto dei materiali e dei servizi necessari (Procurement) ed esegue la costruzione (Construction), sia direttamente che attraverso subfornitori. L'appaltatore sopporta il rischio del progetto, sia per ciò che attiene i tempi di esecuzione che per ciò che riguarda il valore della fornitura medesima, la quale è eseguita ad prezzo predeterminato, in funzione dell'oggetto dell'accordo.

Qualora l'oggetto dell'accordo sia limitato alla progettazione ed agli acquisti si parla di "E + P Contract". Ciò avviene quando i rischi della costruzione sono troppo elevati per un appaltatore ovvero quando il cliente intende tenere per sé la fase costruttiva.

(Si veda anche EPCM, EPCI, LSTK).

(Studio Simonazzi - 22 agosto 2011)



Totale : 34 Pagina 1 di 3:1|2|3|-->Succ



Studio Simonazzi - Viale Solferino, 28 - 43123 Parma
Tel. +39 0521 257161 - Fax +39 0521 257223

Links utili
Seminari ed eventi
Job Opportunities
Contatti
English version

ACCESSO AREA RISERVATA
Inserire i dati richiesti per accedere all’area per le aziende con informazioni e documenti riservati.



ACCESSO AREA AZIENDE IN VENDITA
PROCEDURE CONCORSUALI IN CORSO
INVESTMENT OPPORTUNITY

Questo sito utilizza cookie, per saperne di più clicca qui. Cliccando su ok accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.