Chi siamo Servizi Partners e Associates Dove siamo Utilita Assistenza Clienti

Breviario di Economia e Finanza Attraverso le parole

In questa sezione trovi la definizione di alcuni termini di uso comune nel campo dell'Economia e della Finanza.


Cerca parola:
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W Z Tutte  

Lettera S
Safe harbours

II safe harbours consistono in particolari regimi normativi semplificati,adottati in ambito OCSE, che impongono alle Amministrazioni  finanziarie  di fissare preventivamente regole certe e parametri minimi, ai quali le imprese dovrebbero conformarsi per essere escluse dall'attività di  accertamento  in materia di transfer pricing.Tali regimi sono rivolti  a  determinate  categorie  di  contribuenti  e possono riguardare le regole tecniche di determinazione dei prezzi  relativi agli scambi infragruppo  ovvero  la  documentazione  necessaria  a  supporto dell'applicazione di un determinato prezzo di trasferimento.

(Il Fisco  n. 34- 17-09-2012)

Samurai bond

È' un titolo obbligazionario a medio o lungo termine denominato in yen giapponesi ed emesso da un soggetto non appartenente a tale Paese. Nel corso delle ultime settimane il mercato giapponese del debito ha visto l'arrivo sulla piazza di Tokyo di numerose imprese straniere desiderose di raccogliere capitale a bassissimo prezzo con emissioni in yen.

(Il Sole 24 Ore 15-07-2011)

 

Schema Ponzi

Prende il nome da Carlo "Charles" Ponzi un emigrante italiano, originario di Lugo di Romagna, ma cresciuto a Parma dove poi  trova impiego alle Poste. Si iscrive da lì a poco all'Università La Sapienza di Roma. Gli amici che frequenta considerano il periodo universitario come una "vacanza di quattro anni" e Ponzi li segue in giro per bar e teatri. Ad un certo punto, a corto di fondi, abbandona l'università e si imbarca per Boston. Negli Stati Uniti mise in opera uno schema di investimento basato sull'arbitraggio sul diverso valore dei francobolli in varie nazioni che portò in pochi anni a raccogliere 15 milioni di dollari tra 40mila persone, promettendo lauti guadagni: in realtà gli utili distribuiti  provenivano dalle nuove sottoscrizioni, in un classico schema piramidale (o catena di Sant'Antonio) che alla fine crollò miseramente. Da allora questo tipo di truffe si chiamano Ponzi scheme.(Il Sole 24 Ore. Risparmio & Investimenti in tempo di crisi - le guide Indispensabili n.2 e Wikipedia)

 

 

Scheme of arrangement

Con il termine "scheme of arrangement" si definisce un accordo tra un'azienda e i suoi azionisti o creditori che riguarda modifiche all'assetto societario come fusioni o ristrutturazioni del debito. È disciplinato dal diritto britannico in particolare dall'English Companies Act 2006 nelle parti 26 e 27. Con riferimento ad operazioni sul debito la normativa prevede che, in caso non ci sia il consenso unanime dei creditori, sia possibile agire a maggioranza qualificata (il 75%) adottando appunto uno "scheme of arrangement", accordo quadro che diventerà effettivo solo dopo essere stato omologato dal Tribunale competente.

(Il Sole 24 Ore 17-08-2012)

Scia

La segnalazione certificata di inizio attività (Scia) sostituisce ogni autorizzazione, licenza, concessione non costitutiva, permesso o nulla osta comunque denominato, comprese le domande per le iscrizioni in albi o ruoli. La Scia deve essere corredata dalle dichiarazioni sostitutive di certificazioni e dell'atto di notorietà. Ha preso il posto della Dia (Denuncia inizio attività) anche per l'edilizia.

(Il Sole 24 Ore 12-06-2011)

 

Scorporo

Vedi spinoff

 

 

Sedex

E' il segmento di Borsa italiana appositamente dedicato ai prodotti finanziari derivati. SeDeX nasce nel 2004 come mercato dedicato alla negoziazione di certificates e covered warrant, nel loro insieme denominati scurities derivatives (da cui il nome SeDeX, nato come acronimo Securitised Derivatives Exchange.

(Il Sole 24 Ore. Risparmio & Investimenti in tempo di crisi - le guide Indispensabili n.2)

 

Seed financing

Investimento nella primissima fase di sperimentazione dell'idea di impresa, quando è ancora da dimostrare la validità tecnica del prodotto/servizio.

(dal glossario dell'AIFI - Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital. V. anche: www.aifi.it )

Selic

Il tasso Selic (Sistema especial de liquidação e custodia) è il tasso d'interesse di riferimento adottato in Brasile. È in sostanza l'equivalente del tasso della Federal Reserve sui Federal Funds e il tasso refi della Banca centrale europea. Il taglio dal 12,5 al12%deciso nella notte tra mercoledì e ieri è arrivato dopo cinque rialzi consecutivi con i quali la Banca centrale brasiliana ha aumentato il costo del denaro di 175 punti base da gennaio.

(Il Sole 24 Ore 02-09-2011)

Sell off

Con questo termine inglese si intende la vendita di titoli, o altri di altre asset d'investimento, durante un periodo di ribasso delle quotazioni. La finalità di questa operazione è quella di tentare di evitare maggiori perdite in conto capitale.

(Il Sole 24 Ore 02-09-2011

Senior lender

Gli obbligazionisti, a seconda della tipologia di titolo sottoscritto,hanno priorità di rimborso differenti in caso di default di un emittente. I senior lender hanno il diritto ad essere rimborsati per primi rispetto ai possessori di bond junior o subordinati. Ovviamente, fino a che la società è solvibile, i rendimenti dei titoli subordinati offrono rendimenti superiori a quelli dei titoli senior.

(Il Sole 24 Ore 26-11-2011)

 

Shale gas

È il gas naturale, in prevalenza metano, che le ultime tecnologie consentono di estrarre dalle rocce profonde (un chilometro e oltre) con la tecnica della fessurazione orizzontale di strati altrimenti poco permeabili. Lo shale gas rappresenta oltre la metà delle nuove riserve accertate quest'anno e negli Usa ha moltiplicato per tre le risorse disponibili. In Europa i giacimenti più rilevanti sono in Polonia.

(Il Sole 24 Ore 07-06-2011)

Short covering

Sono gli acquisti effettuati per chiudere una posizione ribassista (o corta, e quindi al ribasso). Per farlo, l'investitore compra lo stesso numero e la tipologia di azioni che sono state messe in posizione "corta".

(Il Sole 24 Ore 22-08-2012)

Short selling (Vendite allo scoperto)

La vendita allo scoperto, in inglese short selling, è un'operazione finanziaria che consiste nella vendita, effettuata nei confronti di uno o più soggetti terzi, di titoli non direttamente posseduti dal venditore. Si intendono tutti i tipi di operatività finanziaria attuata con l'intento di ottenere profitti a seguito di un trend ribassista delle quotazioni di titoli prezzati in Borsa. La Consob ha vietato fino all'11 novembre le vendite allo scoperto in Borsa su un paniere di 27 titoli finanziari. Il divieto è stato stabilito di comune accordo con le autorità di controllo dei mercati di altri Paesi dell'area euro. (Il Sole 24 Ore 27-10-2011)

Short Trend (Borsa Valori)

Tendenza attesa per il breve termine, dove con breve termine si intende l'intervallo temporale fino ad una settimana. (Borsa Italiana S.p.A. - 12 luglio 2012)



Totale : 47 Pagina 1 di 4:1|2|3|4|-->Succ



Studio Simonazzi - Viale Solferino, 28 - 43123 Parma
Tel. +39 0521 257161 - Fax +39 0521 257223

Links utili
Seminari ed eventi
Job Opportunities
Contatti
English version

ACCESSO AREA RISERVATA
Inserire i dati richiesti per accedere all’area per le aziende con informazioni e documenti riservati.



ACCESSO AREA AZIENDE IN VENDITA
PROCEDURE CONCORSUALI IN CORSO
INVESTMENT OPPORTUNITY

Questo sito utilizza cookie, per saperne di più clicca qui. Cliccando su ok accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.